Glaucoma - Medvision

Vai ai contenuti

Menu principale:

CHIRURGIA
Glaucoma

Per glaucoma si intende un aumento della pressione degli occhi che determina un danno non reversibile al nervo ottico.

Il glaucoma non dà sintomi soggettivi se non in forme particolari (es. glaucoma acuto) per cui solo la misurazione della pressione degli occhi fatta da un oculista può determinare la presenza di un glaucoma.
Il calo visivo indotto dal glaucoma interessa inizialmente solo il campo visivo, ovvero la visione ai lati per cui quando il paziente si rende conto di tale perdita il danno è molto avanzato.
La pressione degli occhi non è correlata alla pressione sanguigna. Fondamentale è la diagnosi precoce al fine di instaurare al più presto una corretta terapia che può essere medica, laser o chirurgica.
MEDVISION oltre alle metodiche per misurare la pressione degli occhi (tonometria a soffio – tonometro di Goldmann) si avvale di tutta la strumentazione necessaria per monitorare la otticopatia glaucomatosa disponendo di campo visivo computerizzato, pachimetria corneale, studio tridimensionale dell’emergenza del nervo ottico, esami elettrofisiologici al fine di quantificare lo stadio del glaucoma e proporre la migliore terapia ad personam.
Molto spesso la terapia medica è sufficiente a contrastare lo sviluppo dell’otticopatia glaucomatosa, ma quando questa non basta, MEDVISION dispone di terapie laser specifiche, e quando necessario si esegue la chirurgia del glaucoma che consiste in un intervento ambulatoriale in anestesia locale, che prevede l’inserimento di una valvola che drena l’eccesso di produzione di umore acqueo ristabilendo così un normale valore della pressione dell’occhio.



Torna ai contenuti | Torna al menu